Il Ducato di Modena su Regni Rinascimentali
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

  [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
m.azzurra

avatar

Numero di messaggi : 516
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioTitolo: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   Sab 27 Dic 2014, 15:36

--Pintorotto ha scritto:
Da Ventimiglia il viaggio era stato difficile a causa della pioggia battente e a Pintorotto non gli parve vero che era riuscito ad arrivare a Massa.
Sistemò il suo carretto in una zona centrale della città ma con un prato accanto.
Tornare in alto Andare in basso
m.azzurra

avatar

Numero di messaggi : 516
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioTitolo: Re: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   Sab 27 Dic 2014, 15:37

Lady.aurora ha scritto:
La Baronessa passeggiando tra le vie di Massa notò un carretto molto particolare.Sua cugina Robyn l'aveva avvisata dell'arrivo in città di un caro Messere,,curiosa si avvicinò ma non vide nessuno.
Tornare in alto Andare in basso
m.azzurra

avatar

Numero di messaggi : 516
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioTitolo: Re: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   Sab 27 Dic 2014, 15:37

Betelgeuse_ ha scritto:



Finalmente a Massa ... pensò Betelgeuse uscendo dal carretto con la schiena tutta incrocchiata.
Si stiracchiò per bene e si guardò intorno

La piazza di Massa era incantevole! Pito le aveva parlato della vivacità e cordialità della gente trascinando anche lei in quelli di Massa

Intanto che con gli occhi cercava il Maestro per capire dove fosse finito, si accorse di non essere stata notata, perchè la prospettiva non lo permetteva, da una gentile dama che si avvicinava con discrezione al carretto.

Si avvicinò a lei e dopo un inchino le si presentò:

Buongiorno Madama, sono Betelgeuse la garzona del Maestro Ser Pintorotto che in questo frangente non so proprio dove si è andato...

Indicando con la mano destra il carro aggiunse

Questo che gli si para davanti non è un semplice carro è una bottega itinerante, dove nel suo interno potete notare gli arnesi del mestiere ... Tele ... Pennelli ... Colori ... Eh si dama siamo dei pittori , eseguiamo dei ritratti su commissione... e siamo giunti fin qui per offrire a questa piazza i nostri servigi.

Poi con un sorriso chiese

Orsù ditemi ...Gentile dama, come posso esserVi utile?
Tornare in alto Andare in basso
m.azzurra

avatar

Numero di messaggi : 516
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioTitolo: Re: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   Sab 27 Dic 2014, 15:38

Lady.aurora ha scritto:
La Baronessa fu richiamata da una gentile dama che iniziò a spiegare,la motivazione di quel carretto.Aurora prese parole dicendo;


Piacere mio sono Lady.Aurora Baronessa di San Romano,sorrise

Sapevo dell'arrivo del Maestro perchè il Ministro della Cultura M.Azzurra, aveva avvisato.

Aggiunse

Sarei proprio felice se il Maestro mi potesse fare un bel dipinto,proprio ora che sono diventata da poco Baronessa,cosi da poterlo esporre nella mia sala del Castello.
Tornare in alto Andare in basso
m.azzurra

avatar

Numero di messaggi : 516
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioTitolo: Re: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   Sab 27 Dic 2014, 15:39

Betelgeuse_ ha scritto:
Ascoltò le richieste della Baronessa San Romano e rassicurandola disse :


Riferirò al maestro quanto da voi richiesto, ma sicuramente lui avrà bisogno di ulteriori informazioni, ad esempio se il ritratto deve essere a figura intera o mezzo busto inoltre se come sfondo gradite il vostro maniero o le sale riccamente addobbate.

Aggiunse dopo con un sorriso

Baronessa, posso riferire io al maestro oppure, se volete , potete tornare in questi luoghi modo da parlare direttamente con lui e confrontarvi meglio ... penso che non tarderà molto
Tornare in alto Andare in basso
m.azzurra

avatar

Numero di messaggi : 516
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioTitolo: Re: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   Sab 27 Dic 2014, 15:39

Beatricee ha scritto:
Beatrice aspettava da giorni l'arrivo del Maestro Pintorotto, il Ministro della Cultura Dama M.Azzurra le avevo detto che avrebbe invitato il Maestro a far visita alla nostra bella città.

Si avvicino' al carretto, c'era solo una Dama che parlava con la Baronessa Aurora, si avvicinò e salutò.

Buongiorno a Voi Baronessa, dopo aver salutato Aurora, salutò anche la dama presentandosi:

Buongiorno Dama, mi presento sono la Rettrice dell'Università di Modena, il mio nome é Beatrice Cybo_Malaspina, Signora di Nicola e Camatta, sono qui per porgerVi il Nostro Benvenuto da parte della nostra Università ma sopratutto da parte del Ministro della Cultura Dama M.Azzurra De' Giustiniani Borgia che ha gradito molto l'accettazione del suo invito fece una pausa e poi riprese

sarà onorata di ricerVi al più presto, a causa di una malattia è impossibilitata a muoversi per qualche giorno, per qualsiasi informazione o aiuto potete fare riferimento a me, farò da intermediara finchè la nostra Ministra non si riprenda.
Tornare in alto Andare in basso
m.azzurra

avatar

Numero di messaggi : 516
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioTitolo: Re: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   Sab 27 Dic 2014, 15:40

Lady.aurora ha scritto:
Aurora salutò affettuosamente la Rettrice dell'Università di Modena,poi rispose alle domande poste dalla dama

Potete pure riferire voi al maestro,

sorrise ed aggiunse

allora mi piacerebbe un ritratto intero,come sfondo una bella sala che rispecchi la mia persona,se vi serve altro chiedete pure
Tornare in alto Andare in basso
m.azzurra

avatar

Numero di messaggi : 516
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioTitolo: Re: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   Sab 27 Dic 2014, 15:41

Betelgeuse_ ha scritto:
Intanto che la Garzona Betelgeuse parlava con la Baronessa e prendeva appunti su quello che desiderava, si avvicinò a lei un'altra austera Dama che da lì a breve a lei si presentò.

Apprese che era Beatrice Cybo_Malaspina e che era stata inviata dal Ministro della Cultura.

Siamo onorati della Vostra accoglienza Magnifico Rettore unitamente al Ministro della cultura, dica al Ministro che siamo noi onorati del suo invito ... e che saremo a breve da lei.

E intanto che con gli occhi scrutava se almeno all'orizzonte giungesse Pintorotto, disse

Riferirò ogni cosa al Maestro anche delle indicazioni per il ritratto della Baronessa, dica al ministro innanzi tutto di riguardarsi e che saremo da lei appena ci sarà possibile.
Tornare in alto Andare in basso
m.azzurra

avatar

Numero di messaggi : 516
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioTitolo: Re: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   Sab 27 Dic 2014, 15:42

Beatricee ha scritto:
Beatrice le sorrise e rispose con gentilezza:

Riferiro' al Ministro le vostre parole, nel frattempo colgo l'occasione per vedere le vostre ultime opere di cui ho sentito tanto parlare, la vostra fama vi precede.
Tornare in alto Andare in basso
m.azzurra

avatar

Numero di messaggi : 516
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioTitolo: Re: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   Sab 27 Dic 2014, 15:44

--Samantha_corleone ha scritto:
Sentì parlare, voci diverse e non capì in quel momento dove si trovasse. Si svegliò stropicciando gli occhietti ancora chiusi ed un raggio di sole la colpi sul volto, così si stiracchiò chiamando la sorella

Musesssss!!!
-fu in quell'istante che si ricordò che erano su un carretto-bottega del Maestro Pintorotto, sbucò con la testolina e vide molta gente lì intorno, erano diretti a Massa, "mm se siamo fermi dovremmo essere a Massa ". Vide molte dame, intravedendo anche la sorella Muses a studiarsi un dipinto, in fretta e furia si vestì, si sistemò le treccine velocemente, e uscì fuori saltando dal carro con volto sorridente e ditino in bocca vergognosa, aveva sei anni ed era intimidita per quel suo primo viaggio con sua sorella e il maestro Pintorotto. Le mancavano i loro genitori







Piacerissimissimo mi chiamo Samantha Aurora Corleone, sono la sorellina più piccola di Muses...Musessssssssss dove sei?!!!!-fece riverenza da damina incespicando nei piedini e cercò sua sorella con lo sguardo perchè per l'emozione se la era persa di vista
Tornare in alto Andare in basso
m.azzurra

avatar

Numero di messaggi : 516
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioTitolo: Re: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   Sab 27 Dic 2014, 15:45

Betelgeuse_ ha scritto:
Arrossì alle parole del Magnifico Rettore e con un timido sorriso le fece cenno con le mani quale sarebbe stato il percorso da imboccare per visionare le opere , addossate abilmente dal maestro all'esterno delle pareti del carro, quando le parve di intravedere in lontananza, tra lo spazio di un edificio e l'altro, un mulo di sua conoscenza correre a manetta inseguito da una figura, che incespicando e rotolando dietro a detto mulo, a ben vedere poteva essere Pintorotto, il Maestro.

Strinse gli occhi a fessura per poter capire cosa stesse succedendo al suo maestro dato che Genoveffo e Grimilda pascolavano paciosi nel campo a pochi passi dal carro.

Scosse la testa incredula: Pintorotto ha comprato un terzo mulo!
Quando una vocina caparbia la chiamò a se

Musesssss

Piacerissimissimo mi chiamo Samantha Aurora Corleone, sono la sorellina più piccola di Muses...Musessssssssss dove sei?!!!!-

Era la sua piccola sorella che sveglia reclamava la colazione ....

Hai dormito bene, mia cara ?

poi sollevandola da terra aggiunse indicandola ai presenti

Questa, gentile dame, è mia sorella Samantha Aurora Corleone ... Adesso, io e lei, ci indirizzeremo in taverna per fare una sostanziosa colazione ... e chissà se riusciremo a recuperare il Maestro Pintorotto

La appoggiò delicatamente a terrà e, tra i sorrisi e i versi di lei, datale la manina, si avviarono gioiosamente in una delle taverne della ridente cittadina.
Tornare in alto Andare in basso
m.azzurra

avatar

Numero di messaggi : 516
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioTitolo: Re: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   Sab 27 Dic 2014, 15:46

--Samantha_corleone ha scritto:
appena spuntò sua sorella ne fu felicissima, la presentò alle persone che stavano li intorno a curiosare e fece un'altra riverenza da vera damina, tenendosi i lembi dell'ampio vestito con le sue piccole manine e piegandosi a busto eretto guardando sempre dritto

piacerissimissimo, shi sorella bellissima ho dormito benissimissimo , pure tu?
-ogni tanto le veniva da tremare il mento, perchè era forte la mancanza della loro mamma e del loro papà, ma appena Muses la sollevò per abbracciarla e le propose di andare a mangiare, si riprese subito

shiii!! andiamo andiamo andiamo a mangiare , c'ho fameeee famissima!!!!
-la adagiò nuovamente in terra e tenendosi per mano si avviarono dentro una delle tante taverne cittadine
Tornare in alto Andare in basso
m.azzurra

avatar

Numero di messaggi : 516
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioTitolo: Re: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   Sab 27 Dic 2014, 15:46

Cassorni ha scritto:
Un carretto bizzarro era giunto in Piazza, e via via alcune Dame e delle simpatiche giovinette si erano adunate lì sotto.

"Di sicuro è Maestro Pintorotto"
... bisbigliò sorridendo.

La cara amica M.Azzurra le aveva preannunciato la sua venuta.

Purtroppo ella non poteva ancora essere presente all'incontro, come avrebbe voluto.

Cassorni le aveva promesso che avrebbe avvisato il Maestro di questo piccolo inconveniente.

Ma egli non era nei paraggi.

C'erano invece una bella bambina e una ragazzina.

Cassorni offrì loro dei dolcetti che aveva preparato quella mattina, nel forno della sua cucina e che erano ancora caldi e fumanti ...



"Gentili damine, gradite un biscotto per rifocillarvi?" disse rivolgendosi loro con un sorriso.
Tornare in alto Andare in basso
m.azzurra

avatar

Numero di messaggi : 516
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioTitolo: Re: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   Sab 27 Dic 2014, 15:47

--Samantha_corleone ha scritto:
videro avvicinarsi una bella donna con in mano tanti dolcini ancora caldi, e Samantha sgranò gli occhi strofinandosi le manine

Gentili damine, gradite un biscotto per rifocillarvi?

guardò la sorella Muses con aria supplichevole-mmmmmm devono essere buonissimissimi vi ringrazio dama, aspetto il permesso di mia sorella Muses per mangiarne

e stringendo la manina a Muses le sussurrava se se ne poteva prenderne qualcuno
Tornare in alto Andare in basso
m.azzurra

avatar

Numero di messaggi : 516
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioTitolo: Re: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   Sab 27 Dic 2014, 15:48

Pintorotto ha scritto:
Quella mattina, mentre Betelgeuse e Samantha stavano ancora nel carro, Pintorotto approfittò per accudire i suoi amati muli.

Li strigliò per benino e gli diete la solita razione giornaliera di fieno.
Ora mancava la carota che per gli animali era come un dolcetto ma
quando si girò a prendere i vegetali , vide che un altro asinello aveva afferrato con la bocca il sacco con le carote e se lo stava portando via.

Il pittore gli corse dietro urlando ma quello partì veloce correndo come un dannato.
Ad un certo punto l'animale si fermò e quando l'uomo stava quasi per afferrare il maltolto, lui scattò come se fosse stato una capra, scartando prima a destra e poi a sinistra a tutta velocità.

Al chè il pittore perse l'equilibrio e finì lungo disteso nel fango e a faccia in giù.
Quando si tirò su pulendosi gli occhi, l'asino era scomparso e lui, ritrovandosi ricoperto da una poltiglia di liquida terra e un poco maleodorante, si diresse mogio mogio verso il suo carretto.

Arrivato nei pressi del suo accampamento, vide che si erano accostate delle dame e che piacevolmente stavano discorrevano con le sue due compagne di viaggio.

Inoltre dei dolcetti invitanti erano stati offerti e sembravano dire "mangiami mangiami".
Il maestro, sperando di non essere scambiato per un pezzente, fece un inchino e disse:

Salve gentili dame, sono Ser Pintorotto, pittore itinerante a vostra disposizione!
Ahh scusatemi per il mio aspetto ma ho avuto or ora una disavventura, se avete pazienza mi do una ripulita e sono subito da voi.


Si diede una sistemata veloce mentre Betel lo informò della richiesta di un ritratto della baronessa Lady Aurora e del benvenuto dell'università e del ministro della cultura M.azzurra da parte della gentile Rettrice Beatrice Cybo_Malaspina.
In quel mentre si accorse che la dama dei dolcetti era la sua alunna, la brava Cassorni degli angeli.
Seppe inoltre che la cara amica M.Azzurra non stava troppo bene e se ne dispiacque.
Diede un buffetto affettuoso a Samantha che guardava la sorella Muses e le chiedeva il permesso per mangiare poi disse:

Care dame grazie per essere qui e se permettete ora prenderei volentieri un dolcetto!
Tornare in alto Andare in basso
m.azzurra

avatar

Numero di messaggi : 516
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioTitolo: Re: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   Sab 27 Dic 2014, 15:49

Cinciallegra_in_volo ha scritto:



inciallegra era volata a Massa perché il Ministro della Cultura, il Diacono M.azzurra, era afflitta da temporanei impedimenti a causa di malanni della stagione.
Il Ministro le aveva chiesto aiuto per organizzare la giusta accoglienza per il Maestro d'Arte Pintorotto.

Come sempre il tratto che conduce da Modena a Massa era un percorso lungo e noioso, reso ancor più difficoltoso dalle nebbie novembrine.
ℭinciallegra giunse in città con la sensazione di essere in terribile ritardo... Passando accanto alla Piazza del Municipio scorse il famoso carro trainato da muli del Maestro e intorno ad esso delle dame che andavano via, via assiepandosi.
ℭinciallegra affrettò il passo per giungere al palazzo del Ministro, busso alla porta e attese con chiara impazienza che le aprissero la porta.

La donna che si affacciò era molto in avanti con l'età e questo non le rendeva certo il passo lesto, ma finalmente giunse nello studio dove il Ministro avvolto in uno scialle di lana sedeva alla scrivania.
ℭinciallegra avanzò rapidamente sino a lei...

"Buongiorno Signor Ministro! Eccomi a voi... Spero di essere giunta in tempo visto che il Maestro è già giunto in piazza! Ditemi cosa dobbiamo fare... Sono a vostra disposizione!" Disse con un inchino...


Tornare in alto Andare in basso
m.azzurra

avatar

Numero di messaggi : 516
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioTitolo: Re: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   Sab 27 Dic 2014, 15:50

M.azzurra ha scritto:
Carissima Cinciallegra, finalmente sei arrivata. Disse.

Spero il viaggio sia andato tutto bene. Siamo follemente in ritardo

Qui c'e' un sacco contenente delle carote e uno di fieno per i simpatici muli di Pintorotto

Li dovrem portare personalmente. Spero non ti affaticherai troppo.

Sai una volta io ho viaggiato sul carretto del maestro ero la sua cuoca personale.

Ma ora non perdiamo tempo e avviamoci.
Disse allegramente
Tornare in alto Andare in basso
m.azzurra

avatar

Numero di messaggi : 516
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioTitolo: Re: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   Sab 27 Dic 2014, 15:50

--Samantha_corleone ha scritto:
mentre la sorella, si allontano' un momento, per salire nuovamente sul carro, in quanto colta da un malore di stomaco improvviso, la piccola Samantha saluto' felice il maestro Pintorotto che, con un buffetto affettuoso, la esorto' a mangiare con calma i biscottini offerti gentilmente dalla dama Cassorni degli Angeli, mentre Muses si cercava di riprendere.
Ne prese tre in piu' di biscotti, che gustava con piacere


ciom ciom, gran gnam...dama ma sono buonissimissimissimi questo biscottini!!!! Ne prendo tre in piu' per quando torna Muses, posso?
Tornare in alto Andare in basso
m.azzurra

avatar

Numero di messaggi : 516
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioTitolo: Re: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   Sab 27 Dic 2014, 15:51

M.azzurra ha scritto:
Finalmente il Ministro della Cultura, Dama Azzurra, carica come un "mulo",
era proprio il caso di pensarlo.
con il sacco di fieno e di carote, assieme alla sua assistente Cinciallegra.
arrivò alla bottega del Maestro e felice mentre vedeva una bella bimba che mangiava dei biscotti e un capannello
di gente, urlò
: Pintooo
Tornare in alto Andare in basso
m.azzurra

avatar

Numero di messaggi : 516
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioTitolo: Re: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   Sab 27 Dic 2014, 15:52

--Pintorotto ha scritto:
Il pitttore era preoccupato per Betel per l'improvviso malore ma sorrise alla bimba per non preoccuparla e gli rispose:

Certo che ne puoi prendere tre di biscotti, ci mancherebbe!

Poi sentì che qualcuno pronunciava il suo nome e si voltò dicendo:.

Uhhh chi mi chiama?

Rimase sorpreso girandosi perchè vide una balla di fieno e un sacco di carote da cui sotto spuntava una gonna e due piedi.
Aiutò la dama a posare l'ingombro e che sorpresa!
Era la sua cara amica e ex cuoca M.Azzurra che era riuscita a venire a dargli il benvenuto malgrado l'indisposizione .
L'abbracciò felice .


Cara amicaa che bello vederti qui, stai meglio?
Mannaggia non dovevi caricarti così, non avevi nessuno per tale incombenza?
Ora siediti che ci prendiamo una tisana calda e due pasticcini.
Tornare in alto Andare in basso
m.azzurra

avatar

Numero di messaggi : 516
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioTitolo: Re: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   Sab 27 Dic 2014, 15:53

--Cinciallegra_in_volo ha scritto:


"Come nessuno???" Esclamò ℭinciallegra, anche un po' offesa che il mastro non l'avesse neppure notata... Eppure era lei quella che sorreggeva l'altra cesta di carote...

"Maestro, ci sono anche io!" Proseguì appoggiando la cesta a terra così da farsi vedere e fece al Maestro un bel sorriso.

"ℭinciallegra ℱerrari, aiutante di Madame M.azzurra!" Disse presentandosi ed esibendosi in un bell'inchino.

Tornare in alto Andare in basso
m.azzurra

avatar

Numero di messaggi : 516
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioTitolo: Re: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   Sab 27 Dic 2014, 15:53

--Pintorotto ha scritto:
Uh uh, che sbadato eravate coperta dalla cesta e non vi ho notato!
Un benvenuto anche a voi dama e servitevi pure, il dolcetti di dama Cassorni sono ottimi!

Disse rosso in viso per la gaffe e subito ricambiò con un goffo inchino.
Tornare in alto Andare in basso
m.azzurra

avatar

Numero di messaggi : 516
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioTitolo: Re: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   Sab 27 Dic 2014, 15:54

Cassorni ha scritto:
Care dame grazie per essere qui e se permettete ora prenderei volentieri un dolcetto!

Cassorni si era soffermata con il vassoio dei dolcetti davanti a Maestro Pintorotto e lo aveva salutato con un largo sorriso.

"Maestro, potete prendere tutti i dolcetti che desiderate. Visto il prodigarvi con tutti i preziosi insegnamenti che mi avete dato ultimamente in Accademia d'arte, non intendo perdere questa occasione per sdebitarmi con voi. Se aveste bisogno di altro non avete che da farmelo sapere. La mia umile dimora è a vostra disposizione e potrete usufruire anche di una bella vasca da bagno, all'occorrenza ..." disse con un sorriso mezzo imbarazzato, notando gli abiti un poco inzaccherati del Maestro.

Poi si era diretta verso la bimba che stringeva la mano della sorella più grande e che aveva occhi supplichevoli sul vassoio. Le si avvicinò, si accovacciò sulle ginocchia e le carezzò il viso paffuto e dolce, mormorandole:

"Ciao piccola, mi spiace che la tua sorellona non si senta bene. Ma non aver timore di me, sono mamma anche io e sai il mio ultimo bimbo ha pressapoco la tua età" le disse infilandole di soppiatto una manciata di biscotti nella tasca del cappottino.
Puoi prenderne quanti ne vuoi piccola. Domani ne cuocerò altri. Mi prometti che ti ritrovo?


Edit: beh va beh ... abbiamo scritto tutti contemporaneamente!!! Scusate se sono leggermente sfasata
Tornare in alto Andare in basso
m.azzurra

avatar

Numero di messaggi : 516
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioTitolo: Re: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   Sab 27 Dic 2014, 15:55

--Betelgeuse_ ha scritto:
Eccomi da voi !!

Disse Muses a Dama Cassorini che gentilmente aveva portato dei biscotti e che assaggiandoli non potè che dire: Squisitissimi , grazie di cuore!
e poi aggiunse che piacere vedervi in questa piazza non sapevo che voi foste di Massa .

Vide che il capannello di gente era formato anche il Diacono M.Azzurra, Ministro alla cultura, cara amica, alla quale si rivolse, senza non prima abbracciarla Eccoti finalmente, mia cara ci sono giunti i tuoi saluti da tutta Massa !

Poi vide l'aiutante della Ministra con un enorme cesto in testa a cui rivolse un sorriso ...

Stringendo la mano a sua sorella , da buona garzona, si rivolse a Pinto chiedendo se era stato ultimato il quadro per la Baronessa.
Tornare in alto Andare in basso
m.azzurra

avatar

Numero di messaggi : 516
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioTitolo: Re: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   Sab 27 Dic 2014, 15:56

--Samantha_corleone ha scritto:
vide la sorella arrivare e le corse incontro felice

visto sorella bellissimissima la dama Cassorni e' stata gentilissima

strinse forte la mano di Muses grattandosi il nasino per togliersi i capelli scesi sul viso
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: [Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.   

Tornare in alto Andare in basso
 
[Gdr]La bottega itinerante di Pintorotto.
Tornare in alto 
Pagina 1 di 6Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Palazzo Ducale di Modena :: Biblioteca di Palazzo Ducale :: Archivio del Ducato di Modena-
Andare verso: